Riconoscere il pesce fresco

29 maggio 2014 | Pubblicato in: curiosità |
pescefresco-inst:val

Il pesce fresco si riconosce perché ha la pelle lucente, gli occhi sporgenti, le branchie umide e di un colore rosa vivace; al tatto la consistenza della carne è compatta e non emana odori forti.




SCRIVI IL TUO COMMENTO:

Headline

RICETTE PER RESTARE IN FORMA

pettotacchinopompelmo-inst:val Petto di tacchino al pompelmo: piace anche ai bambini
pesto-inst:val Pesto: variante per chi non sopporta l’aglio
parmigianamelanzane_sequenza-inst:ju Parmigiana di melanzana: dalla tradizione siciliana
pomodoriconriso-inst:val+ Pomodori con riso: ricetta estiva
crocchette di melanzane-inst:val Crocchette di melanzane: ricetta sfiziosa
risoindivia-inst:val Riso all’indivia riccia: sapore deciso, gusto particolare
risottoallazucca Risotto alla zucca: saporito ma leggero
crostataintegrale Crostata (integrale) con marmellata di frutta
pesce panato-inst:val Pesce panato: la ricetta che piace a chi il pesce non piace
tagliolinilimone.inst:val Tagliolini al limone: ricetta nutriente, gustosa e facile

 

RIMEDI NATURALI

arancia-limone-pompelmo-ist:val Arancia, limone, pompelmo vs raffreddore
acetoacquasale-inst:val Acqua e limone, aceto e sale risolvono il mal di gola
foglieulivo_inst:hud Foglie d’ulivo per l’afonia
Processed with Snapseed. Scorza secca di limone, antitarma
olioelimone Emulsione di limone e olio extravergine d’oliva, condimento di bellezza
%22zampirone%22 greco-inst:hud “Zampirone” greco
patatecrude-inst:val Patata cruda per le palbebre gonfie
impacco_olio_limone_miele_inst:lud Capelli di bellezza con olio limone e miele
vinbrulè-inst:val- Vin brulè per il raffreddore
pompelmo_miele_sale Integratore naturale, per la disidratazione